la fabrica della Fabrica

Siamo andati – Sabrina, Bruno ed il Prof – a Vietri per milleuna ragioni


Il primo nucleo della Fabrica si riunisce soprattutto perché stare assieme è un piacere, e perché assieme è tutto un fiorire di idee, di proposte, di soluzioni eccetera eccetera.

La Nave di Vincenzo : gli oblò

A Vietri Vincenzo Santoriello il capitano della nave / fabbrica ci accoglie, è una nave senza mare che al mare guarda dall’alto pronta al varo nel porto. Una nave complessa e ricca quella di Vincenzo col suo carico di bellezza, dove la terra composta in blocchi ordinati esplode forgiata dalle mani degli artisti, trova se stessa fino a comporre aggregazioni di armonia e forza straordinaria.

Il Capitano risponde e propone serafico, arricchisce la mente, stimola a nuove avventure, definisce i confini e gli strumenti con noi, tutto intorno opere e strumenti in ogni dove, idee realizzate o bozze di ogni foggia e dimensione.

Si ragiona di materiali

di forme e proporzioni

Interrogatici e rispostoci sulla necessità e sulla efficacia di Fibonacci

continuiamo gli esercizi esperienziali del bello e del possibile sacro quotidiano

con Masto Sergio e i suoi perscioloni / pesciolini

una passeggiata a godere di Raito

e un calamaro facile facile

Un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...