Nomadi

A Cairano oltre 70 cantine ipogee con storia millenaria sono abitate da un vuoto parlante ed il paese svuotato si ristruttura in attesa di flussi improbabili di merci e persone

n Cariano more then 70 hypogeal cellars with a millennial history lived by a talking hollow, the empty village restructure himself waiting for improbable flows of items and persons.

Catturare residenti equivalenti rimane un’impresa difficile ed il vento multi direzionale offre più note all’organo solitario, costruito per aspettare il vento sulla cima del paese, segnala le note e gli intervalli di ospitalità per altri suoni in transito. Ma il paese rimane silente per troppi giorni all’anno e le teorie sulle politiche di sviluppo arrancano sui temi della dipendenza e della produzione di periferie della felicità.

Catching equivalent residents remains a difficult job and the multidirectional wind gives extra notes to the solitary organ, build to wait for the multidirectional wind on the top of the village and the lapses of hospitality for the passing sounds. Too many days in the year the village is silent and the theories and the politics for growth plods on the themes of dependence and production of the suburbs of happiness.

L’accento sulla verticalità dei processi, spesso all’origine delle dicotomie, centro periferia, tende a separare la produzione del valore economico da quello del valore territoriale a largo spettro. L’economia circolare del riuso cerca di riparare a questo evento ma in realtà non tiene conto che il vero tema è quello di immaginare ex ante la messa in campo e l’adozione di un paradigma socio-economico-valoriale che tiene nuovamente al centro lo sviluppo umano dentro una visone di ecologia profonda. L’uomo non si allontana, allora, dalla consapevolezza di appartenenza ad un giardino planetario da non perdere perché potrà trovare nuovi livelli di vivibilità consapevole.

Solo in apparenza il concetto di nomadismo è opposto a quello di resilienza, il nomade contamina con visioni, conoscenze, il contatto con una varia umanità immunizza e accresce le aspettative e gli orizzonti dei luoghi temporaneamente abitati; a loro volta questi luoghi arricchiscono e alimentano conoscenza, curiosità, consapevolezza nel nomade.

Saranno proprio i nomadi mutati in residenti equivalenti ad abitare non solo le cantine e le vie di Cairano ma i vini e le bottiglie che qui nasceranno, saranno le loro esperienze e sensibilità che (in)formeranno i prodotti, le loro storie saranno lette dalle labbra del mondo come un dono del mondo che giungerà a Cairano.

The nomads turned in equivalent residents will populate not just the cellars and the Cairano’s streets but the bottles that here will be born, their experiences, sensibility will form the wines, their stories will be read by the world’s lips as a gift by the world for Cairano.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...