Ritorno a Cairano

Ritorno a Cairano

Back in Cairano

La vigna si muove a sud, prova a crescere sul vulcano equatoriale per donare il suo frutto alla missione di Machacka, all’ospedale, primo vino nel Kenya.

Vines move South, growing on the equatorial vulcano to give his fruit to Machacka mission, the hospital, first wine made in Kenya.

La giovane vigna a Machacka ( Kenya – Meru County )

In Europa deve restare ed alimentarsi la cultura del vino, le vigne ci sono anche dove non ti aspetti. La chimera aglianico bianco che Nicola di Novella ha portato a Cairano, le sette piante madri messe a dimora a piede franco sono germogliate preparandosi a difendere e nutrire.

The colture of wine has to stay and to grow in Europa, here are vines even when you do not expect. The aglianico bianco chimera brought by Nicola di Novella , the seven mother vines planted free, sprouted preparing to defend and feed.

Ancora a Cairano abbiamo lasciato i vasi crudi delle vasaie a presidio della casa del vino, contenitori e contenuti questi vasi, vuoto destinato ad essere riempito, pieno potenziale, hanno già accolto i pensieri ed i sogni dalle mani che li hanno forgiati, custodiranno i desideri dei futuri costruttori di vini, saranno ponti tra linguaggi, culture, visioni.

Back in Cairano we lest the raw vases from the potters to garrison the wine house, containers and contents this vases, vacuum intended to be filled, potential fraught, they already welcomed the thoughts and dreams by the hands who molded them, will guard the next wine-buider desires, will be bridges between languages, cultures, visions.

E forme di vaso svelate a Vietri nella fabrica della Fabbrica dove Enzo ha ormai certezza della forma, coscienza dei materiali e delle cotture, visione del vino prima del vino.

Shapes of vases unveiled in the fabric of Fabric in Vietri where Enzo holds sureness of the shape, material awareness and of the cooking, vision of the wine before the wine.

Nuovi amici, nuovo colore sulle colline dell’Appennino, nuove braccia e teste e danze e figure della mente si aggiungono alla Fabrica ogni giorno, a presto la prima mossa nel buio, poi il ritmo ed il colore decisamente prenderanno la scena.

New friends, new colors one the Appennino hills, new arms and heads and dances and mental pictures are added to the Fabric day by day, soon the first move in the dark, then rhythm and colors will take the scene.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...